Roma
via Tiburtina, 994
(Metro B - Rebibbia)
via Gioacchino Volpe, 50
(Romanina - Tor Vergata)
Tel.
3896048980     info@psicologodellerelazioni.it
 
 
Dott. Francesco Scaccia
Psicologo Psicoterapeuta
 
Dott. Francesco Scaccia Psicologo Psicoterapeuta
Consigli per coppie in difficoltà 29.09.2018
Relazione di coppia
Relazione di coppia

Quando ci si innamora e si decide di dare vita ad una relazione si sottoscrive una sorta di “contratto” con il proprio partner.

Questo contratto prevede un patto di reciprocità, la promessa di non restare mai più soli nella vita, di confermare il valore dell’altro, di offrire e ricevere affetto e aiuto nelle difficoltà.

Spesso però le cose non vanno come si vorrebbe.

Le liti sostituiscono i momenti piacevoli.
Il rancore, la rabbia e il dolore prendono il sopravvento sulla passione, l’affetto e la gratitudine.

Per qualcuno questo può essere l’indice della fine del rapporto di coppia.

Per altri, invece, le difficoltà possono riguardare solo apparentemente la coppia ma essere il frutto di vecchie ferite non ancora guarite.

Ogni partner, infatti, porta con sé la propria storia, i propri bisogni inascoltati nelle famiglie di origine.

Il rapporto a due può permette di curare le proprie ferite familiari ma in alcune occasioni i dolori passati sono così forti da non permetterci di ricevere ciò che di buono il partner ci può offrire.

La psicoterapia di coppia può offrire un utile aiuto per elaborare vecchi dolori irrisolti e poter così rilanciare la propria relazione.

A volte possono essere sufficienti anche piccole modifiche nelle modalità relazionali.

Ecco alcuni semplici consigli che possono aumentare il benessere della propria relazione di coppia.

  • Non esiste il bianco e nero
    È sempre importante ricordarsi che non esistono verità assolute. Non esiste un buono ed un cattivo.
    Come noi non possiamo essere sempre nel giusto è impossibile che il nostro partner sbagli sempre.

  • Festeggiate gli anniversari e i vostri compleanni
    Celebrare le feste è un modo per spezzare la routine quotidiana e sottolineare il giusto valore che il partner e la coppia hanno nella nostra vita.

  • Giocate e create dei momenti spensierati e divertenti
    Con la routine ci si dimentica che ciò che ci ha fatto innamorare è stata anche l’allegria che si provava nei primi momenti della nascita della coppia.
    Create momenti di svago, lontani da impegni e doveri così da potervi concentrare solo sul vostro rapporto.

  • Mantenete degli spazi di individualità
    È importante alternare momenti per la coppia a momenti dedicati a se stessi.
    In questo modo si evita che la relazione assorba ogni nostra energia. Inoltre, concedersi degli spazi lontani dal partner permette poi di ritrovarsi con più desiderio e voglia di stare insieme.

  • Imparate ad ascoltare l’altro
    Come detto prima, non esiste una verità assoluto. È importante ascoltare l’altro, le sue convinzioni per comprendere come sia arrivato ad avere un pensiero opposto al nostro.
    A volte i litigi nascono per incomprensioni, ascoltandosi a vicenda si può evitare che rancori non esplicitati logorino in silenzio il rapporto giorno per giorno.

  • Sostituire il “devi” con il “vorrei”
    A volte il modo in cui si comunica ha più effetto di ciò che si sta dicendo. Il famoso “per piacere” che si insegna ai bambini è importante anche da adulti.
    Se volete che il vostro partner faccia qualcosa può essere utile sostituire il “devi fare…” con il “vorrei che facessi…”. In questo modo non si ordina qualcosa all’altro ma si esprime un proprio bisogno e questo induce l’altro ad essere più accogliente verso le nostre richieste.

  • ricordate al partner cosa provate per lui
    Spesso si da per scontato che il partner sappia che lo amiamo ma ciò può indurre nell’altro la paura che ci si stia allontanando. Si formano nella mente pensieri del tipo: “come mai prima mi diceva sempre ti amo ed ora non più ?”.
    Esprimendo il nostro affetto ed esplicitando ciò che proviamo rassicuriamo l’altro della nostra presenza e del nostro amore.

  • Non punteggiare sempre e solo sul partner
    Evitate di pensare che sia sempre e solo il partner ad iniziare una discussione.
    Allenatevi a pensare a cosa può averlo indotto a comportarsi così, in questo modo è più semplice trovare una soluzione al problema.

Dott. Francesco Scaccia
Psicologo Psicoterapeuta

Via Tiburtina, 994 Roma
3896048980 info@psicologodellerelazioni.it
www.psicologodellerelazioni.it


Leggi anche:

Bibliografia

  • Andolfi Maurizio (1999). La crisi della coppia, Raffaello Cortina Editore.
  • Cancrini M. G., Harrison Lieta (1991). Potere in amore, L’Ed Edizioni.
  • Malagoli Togliatti et al. (2003). La psicoterapia con la coppia, Franco Angeli.

Torna al blog


 
Copyright© Dott. Francesco Scaccia
P.IVA.: 02565600422